Domenica, 23 Settembre 2018
CONFISCA ALL''NDRANGHETA

Beni per 20 milioni,
c'è anche il Caffè Chigi

'ndrangheta, confisca caffè chigi, Reggio, Calabria, Archivio

Beni per circa 20 milioni di euro, e tra questi l' 'Antico caffe' Chigì nel centro di Roma, sono stati confiscati dalla magistratura romana in quanto riconducibili a personaggi vicini alla 'ndrina dei Gallico di Palmi (Reggio Calabria). Si tratta di una misura di prevenzione patrimoniale sollecitata dal procuratore di Roma, Giuseppe Pignatone, (coordinatore del pool Antimafia) e dal sostituto Giovanni Bombardieri ed emessa dal giudice del Tribunale Guglielmo Muntoni. Tra i beni confiscati un centro estetico, una villa con piscina a Formello e numerose societa' di intermediazione finanziaria. Il provvedimento è stato eseguito dagli uomini del centro operativo della Dia. Il sequestro dei beni fu disposto nel luglio dello scorso anno. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X