Giovedì, 20 Settembre 2018
LOCRI

“Sharks”, 8 condanne
e 5 assoluzioni

locri, sharks, Reggio, Calabria, Archivio
sharks

Dopo nove ore di camera di consiglio il Tribunale ha condannato a complessivi 52 anni di reclusione e al pagamento di 57 mila euro di multa otto imputati del processo “Sharks”, mentre altri cinque sono stati assolti. Dopo oltre due anni dal rinvio a giudizio si è così concluso il filone in ordinario del processo che ha segnato la città di Locri, con particolare riguardo all’impatto sociale dell’inchiesta che ha portato alla luce un giro di usura, svelata grazie alle denunce di Luca Rodinò e Rocco Rispoli sulle quali si sono fondate le indagini dei carabinieri del Gruppo territoriale e del Comando Compagnia dell’Arma.

 Le condanne
1. Rocco Aversa 4 anni e 10 mesi, 12.500 euro di multa (richiesti 14 anni e 40 mila euro di multa)
2. Antonio Bonavita 12 anni e 26.100 euro (16 anni, 50 mila euro)
3. Luca Leonardo Bonfitto, Assolto (4 anni)
4. Vincenzo Cecere, 1 anno e 6 mesi e 4.500 euro (7 anni, 3 mila euro)
5. Salvatore Giuseppe Cordì, alias “Peppe”, Assolto (16 anni)
6. Pasquale D’Ettore, 9 anni (6 anni)
7. Gerardo Guastella, 18 anni e 6 mesi 8.000 mila euro (22 anni, 9 mila euro)
8. Rocco Iennaro, 2 anni e 8 mesi e 800 euro (8 anni, 20 mila euro di multa)
9. Fabio Modafferi, 2 anni e 6 mesi (7 anni)
10. Franco Maiorana, 2 anni e 5.000 euro (9 anni)
11. Francesco Tedesco, Assolto (6 anni)
12. Giuseppe Zucco, Assolto (assoluzione)
13. Leonardo Zucco, Assolto (assoluzione)
Totale 52 anni e 8 mesi di reclusione, 56.900 mila euro di multa

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook