Domenica, 23 Settembre 2018

Rigassificatore, pronto
il nuovo progetto

rigassificatore, Reggio, Calabria, Archivio
rigassificatore gioia tauro

Rigassificatore di Gioia Tauro, la Lng Medgas Terminal, società che ha avviato il mega progetto in Calabria, è tornata alla carica e ha adeguato il progetto in base a quanto le è stato imposto dal Consiglio Superiore del Lavori pubblici. Non è ancor auna notizia ufficiale, ma fonti interne all’azienda, confermano che la società ha concluso tutta la
fase preliminare e adesso il progetto sarà finalmente definito con tutti gli accorgimenti previsti dall’organismo di verifica tecnica per le grandi opere. La corsa per l’adeguamento del progetto (la seconda) è stata anche favorita dalla spinta importante del ministero dello Sviluppo Economico che ha inserito l’opera tra quelle strategiche nel piano energetico.

Il rigassificatore di Gioia Tauro è una delle più importanti opere energetiche in programma e già autorizzate in tutto il territorio nazionale. La sua capacità di lavorazione
del gnl è di gran lunga più elevata di tutti gli altri siti in costruzione. Ma al momento gli ostacoli burocratici ne hanno rallentato la corsa. La società, però, non molla e rinfrancata dalla spinta del governo Monti, ha impresso una significativa sferzata al progetto bocciato per ben due volte dal Consiglio Superiore dei Lavori pubblici che adesso comunque sarà chiamato a esprimersi nuovamente sull’impianto. Oltre alla costruzione del sito l’esecutivo punta alla valorizzazione dell’indotto e alla creazione di posti di lavoro in un’area fortemente depressa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X