Sabato, 15 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MAGNITUDO 4.4

Scossa nel Reggino
paura ma nessun danno

Un terremoto di magnitudo 4.4 è stato avvertito alle ore 8.06 dalla popolazione in provincia di Reggio Calabria tra i comuni di Sant'Eufemia di Aspromonte, Sinopoli e Bagnara Calabra.  

Ha suscitato paura tra la popolazione ma non ha provocato alcun danno, secondo quanto è emerso dalle prime verifiche, la scossa di terremoto di magnitudo 4.4 registrata alle 8.06 in Aspromonte.
I carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria hanno riferito che non risultano, al momento, né feriti, né crolli. Le verifiche proseguono, comunque, in tutti i centri dell'Aspromonte e nell'intera Piana di Gioia Tauro per accertare che non ci sia effettivamente alcun problema.

Il terremoto è stato avvertito anche a Messina, dove la gente allarmata è anche scesa in strada. Non si registrano anche qui al momento danni a cose o persone.

Secondo i rilievi registrati dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l'evento sismico è stato registrato ad una profondità di 75.7 Km.

Secondo i vigili del fuoco, il fatto che non risultino, al momento, danni, malgrado l'intensità della scossa, si spiega con la circostanza che il sisma si è verificato a 75 chilometri di profondità, con una ripercussione attenuata, dunque, in superficie.
 
Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano al momento danni a persone o cose.

Sono aperte tutte le scuole e gli uffici nei centri dell'Aspromonte e della Piana di Gioia Tauro in cui si è registrata stamattina la scossa di terremoto di magnitudo 4.4. Lo hanno riferito i vigili del fuoco del Comando provinciale di Reggio Calabria.

Alla centrale operativa del Comando sono giunte numerose telefonate da parte di cittadini allarmati dalla scossa. Nessuno però ha segnalato danni o situazioni particolari. Le verifiche tecniche, comunque, proseguono in tutti i centri interessati dalla scossa.

_________________________________________________________________________

Dal sito ingv.it

 

Un terremoto di magnitudo(Ml) 4.4 è avvenuto alle ore 08:06:33 italiane del giorno 13 Novembre 2012 (07:06:33 13/Nov/2012 – UTC). Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico: Piana di Gioia Tauro.

L’evento è stato localizzato nella Piana di Gioia Tauro (RC).

Comuni entro i 10km: BAGNARA CALABRA (RC), COSOLETO (RC), DELIANUOVA (RC), MELICUCCA’ (RC), PALMI (RC), SAN PROCOPIO (RC), SANT’EUFEMIA D’ASPROMONTE (RC), SCIDO (RC), SEMINARA (RC), SINOPOLI (RC).

Comuni tra 10 e 20km: CALANNA (RC), CAMPO CALABRO (RC), CARDETO (RC), FIUMARA (RC), GIOIA TAURO (RC), LAGANADI (RC), MOLOCHIO (RC), OPPIDO MAMERTINA (RC), RIZZICONI (RC), SAN ROBERTO (RC), SANTA CRISTINA D’ASPROMONTE (RC), SANT’ALESSIO IN ASPROMONTE (RC), SANTO STEFANO IN ASPROMONTE (RC), SCILLA (RC), TAURIANOVA (RC), TERRANOVA SAPPO MINULIO (RC), VARAPODIO (RC).

Per maggiori informazioni sull’evento: http://cnt.rm.ingv.it/data_id/7225465060/event.html

Il terremoto è stato localizzato ad una profondità di 75.7 km, per un’approfondimento sui terremoti profondi in Calabria è stato realizzato un video sul canale YouTube di INGVterremoti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X