Sabato, 22 Settembre 2018
SALINE JONICHE

Statale 106, un
altro morto

incidente, Reggio, Calabria, Archivio

Un’auto capottata, un’altra “sventrata” sulla fiancata lato guida. Il raccapricciante scenario che si staglia alla periferia di Saline Ioniche, sulla Statale 106, è reso ancora più tetro da un corpo senza vita, riverso sull’asfalto. È l’ennesima vittima della carneficina che, con cadenza impressionante, si sta continuando a consumare sull’arteria che tiene unita la città metropolitana alla sua periferia ionica. Natale Benedetto, 43 anni, geometra, originario di Stinò (contrada collinare che si erge alle spalle di Saline Joniche) è morto sul colpo. Ferito in maniera non grave invece il conducente dell’altra vettura incidentata, V.G., 21 anni, di Messina. Avvenuta nel pomeriggio di ieri, la micidiale carambola ha avuto pesantissime ripercussioni sulla circolazione fino a tarda sera. La notizia del decesso di Natale Benedetto ha scosso notevolmente la cittadinanza di Saline Joniche. Il geometra, che era sposato ed aveva due figli, era conosciuto e stimato. Da qualche tempo aveva aperto uno studio tecnico a Reggio Calabria.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X