Giovedì, 20 Settembre 2018
REGGIO

Il Comune “respira”,
pignoramenti congelati

Pignoramenti congelati, aiuti da Roma da restituire in cinque anni e tasse innalzate tutte a livelli massimi. La commissione straordinaria che guida il Comune a causa dello
scioglimento per mafia, dopo aver delineato un primo atto per cercare di ripianare il debito con il taglio di tutti gli sprechi e il recupero dell’e v asione tributaria, ha approvato
il piano per il riequilibrio di bilancio. Il provvedimento è inserito nell'ottica del salvataggio del Municipio e prevede una serie di misure volte a salvaguardare le finanze dell'Ente molto disastrate. Nei giorni scorsi i commissari Vincenzo Panico, Giuseppe Castaldo e Dante Piazza, con i poteri del Consiglio Comunale, hanno deliberato l'atto che adesso è stato spedito sia alla magistratura contabile che al ministero dell'Interno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook