Martedì, 25 Settembre 2018
PRIMARIE PD

Si delinea passaggio
Rosi Bindi a
Reggio Calabria

rosi bindi, Reggio, Calabria, Archivio
Rosi Bindi

Rosi Bindi supera lo scoglio delle primarie in provincia di Reggio Calabria. Lo spoglio non é stato ancora ultimato ed i risultati sono parziali, ma secondo quanto riferito da ambienti del Pd, la presidente del Partito supera le primarie insieme al consigliere regionale Demetrio Battaglia. In provincia di Cosenza, invece, tra i candidati uomini si delinea una battaglia a tre tra il deputato uscente Franco Laratta, il sindaco di Diamante, Ernesto Magorno e Bruno Villella. Non ce l'avrebbe fatta, invece, il consigliere regionale Mario Maiolo. Tra le donne, invece, si delinea la vittoria di Enza Bruno Bossio, componente la direzione nazionale, e Stefania Covello. Nel vibonese, infine, dovrebbe spuntarla il consigliere regionale Bruno Censore. 

Il commissario regionale del Pd della Calabria Alfredo D'Attorre è il candidato che, secondo i dati ufficiosi forniti dal partito, ha ottenuto il maggior numero di consensi nelle primarie in provincia di Catanzaro. D'Attorre ha avuto 6.310 voti sui 9.615 votanti complessivi. La deputata uscente Doris Lo Moro ne ha ottenuti 4.446. Gli altri candidati hanno ottenuto questi voti: Arturo Bova 2.743; Ciara Macrì 2.926; Fernanda Gigliotti 1.051; Vittoria Butera 809. (ANSA)

E' il deputato uscente Nicodemo Oliverio il più votato alle primarie del Pd del crotonese per la scelta dei candidati al Parlamento. Oliverio ha ottenuto 8.257 preferenze sugli 8.547 voti validi. Il secondo candidato, Serafina Demme, ha ottenuto 2.645 voti ed il terzo, Marianna Caligiuri, 2.076. "Il risultato straordinario di Crotone e provincia - ha commentato Oliverio - è un premio al lavorio per il territorio, un riconoscimento per l'impegno speso a sostegno delle ragioni di una comunità che vuole orgogliosamente alzare la testa. E' comunque il frutto di un lavoro corale di un partito coeso ed unito, anche grazie alle candidature femminili presenti in queste parlamentarie ed al costante impegno dei segretari di circolo e dei tantissimi volontari impegnati sul campo. Insomma, un partito che al centro delle proprie azioni ha esclusivamente gli interessi dei cittadini di Crotone e del crotonese. Ora, dal 2 gennaio prossimo, bisognerà ricominciare con la stessa passione e con la stessa determinazione per costruire, assieme al nostro leader Pierluigi Bersani, un'altra Italia, un'altra Calabria. Insieme. Si può". (ANSA)

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X