Martedì, 25 Settembre 2018
REGGIO CALABRIA

Falso allarme bomba
per scoppio petardo
paura alla "Pitagora"

allarma bomba, Reggio, Calabria, Archivio
Reggio Calabria
C'é stata paura e allarme stamane a Reggio Calabria per l'esplosione di un petardo davanti alla scuola comprensiva 'Pitagora' . L'allarme bomba è subito rientrato quando gli agenti della squadra mobile e gli artificieri si sono accorti che non era un ordigno ma un petardo di fine anno. Due ragazzi di 14 e 15 anni, secondo quanto hanno raccontato ai poliziotti, stamane hanno trovato per strada un grosso petardo, probabilmente rimasto inesploso in occasione di Capodanno. Successivamente hanno sistemato l'ordigno sul muro perimetrale della scuola e lo hanno fatto esplodere rimando lievemente feriti alle mani. Dopo il boato è scattato l'allarme per una presunta bomba alla scuola e tempestivamente sul posto sono intervenuti decine di poliziotti. Poco dopo il loro arrivo gli agenti hanno trovato i due ragazzi e si sono accorti che si era trattato di un falso allarme e che il boato che si era sentito era dovuto allo scoppio del petardo. I due minorenni sono stati portati nell'ospedale di Reggio Calabria dove sono stati medicati per le lieve ferite alle mani. Ai poliziotti hanno ricostruito l'accaduto raccontando di aver trovato per strada il petardo che poi hanno fatto esplodere. (ANSA).

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X