Martedì, 25 Settembre 2018
CATONA

Reggio, nuova perizia
sull’Italcitrus

La Corte dei Conti – sezione I giurisdizionale centrale d’appello – ha ordinato un supplemento di perizia tecnica relativamente all’acquisto dell’area ex Italcitrus con annessi fabbricati. A presentare istanza in tal senso erano stati gli avvocati difensori di Giuseppe Scopelliti e Giuseppe Granata che – il primo quale ex sindaco e il secondo nella veste di responsabile del procedimento – nel 2009 sono stati condannati dalla sezione giurisdizionale della Corte dei Conti a risarcire il Comune di Reggio per 1.394.723,50 euro, cifra complessiva da addebitarsi in ugual misura ai due appellanti. I componenti della giunta municipale del tempo sono stati invece assolti. Il governatore ha riepilogato i passaggi della “vicenda Italcitrus” ieri mattina, nel corso di un’apposita conferenza stampa a Palazzo Campanella. Gli avvocati De Tommasi (per Scopelliti) e Abenavoli (nell’interesse dell’ing. Granata) hanno ottenuto dalla magistratura contabile romana che sia disposta una consulenza tecnica d’ufficio “al fine di determinare il valore dell’immobile in questione con riferimento – ovviamente – all’epoca dell’acquisto”. L’area nel rione Catona avrebbe dovuto accogliere un polo della Rai.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X