Martedì, 25 Settembre 2018
'NDRANGHETA

Estorsioni a imprenditore
5 fermi del Reggino

belcastro-romeo, Reggio, Calabria, Archivio
polizia reggio

 Avevano costretto un imprenditore ad assumere alcuni loro parenti, le cinque persone sottoposte a fermo stamani dalla squadra mobile di Reggio Calabria e da personale dei Commissariati di Bovalino e Siderno, nell'ambito di un'operazione denominata "Dogville". Si trattava comunque, secondo quanto emerso dalle indagini, di assunzioni fittizie, dal momento che i lavoratori percepivano lo stipendio ma non svolgevano alcuna mansione. Dalle indagini é emerso anche che l'imprenditore, che opera nel settore dell'assistenza agli animali, quando ha deciso di licenziare coloro che aveva assunto fittiziamente, sarebbe poi stato costretto a pagare ai fermati mille euro al mese.(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X