Venerdì, 21 Settembre 2018
PALMI

Emergenza rifiuti, esposto alla Procura

palmi emergenza rifiuti, Reggio, Calabria, Archivio

Tanto tuonò che alla fine piovve. Il sindaco Giovanni Barone ha presentato alla Procura di Palmi, una denuncia nell’ambito della delicata questione della crisi dei rifiuti che ha colpito e sta affondando la provincia reggina oramai da diverso tempo. L’amministrazione comunale ha deciso di passare così dalle parole ai fatti, dopo il ciclone di problematiche e di critiche che si sono abbattute per la mancanza di soluzioni sulla spinosa questione.
«Il Comune di Palmi – scrive il primo cittadino – come tanti del resto nella Regione Calabria, vive un momento di emergenza per la gestione dei rifiuti a causa di un blocco nella gestione della stessa». Partendo da questa premessa l’amministrazione evidenzia l’iter che ha portato alla decisione di presentare un esposto: «Con istanza del 28 dicembre del 2012 indirizzata al commissario delegato al superamento dell’emergenza nei settori dei rifiuti urbani nel territorio della Regione Calabria, si denunciava la gravissima situazione di emergenza igienico sanitaria in cui versava il territorio di Palmi, invaso dai rifiuti, richiedendo disposizioni urgenti circa la possibilità di riprendere il conferimento dei rifiuti presso il termovalorizzatore o le discariche presenti sul territorio nazionale».
Trascorrono soltanto 5 giorni ed il 3 gennaio al commissario per l’emergenza rifiuti viene indirizzata una nuova istanza nella quale si ribadisce la gravità del momento e la disparità di trattamento nella modalità di conferimento dei rifiuti, evidenziando «la situazione di squilibrio e disparità che si registravano nel conferimento dei rifiuti presso gli impianti regionali».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X