Venerdì, 21 Settembre 2018
ROSARNO

Si scava per cercare
corpo di Fabrizio Pioli
Si costituisce latitante

I carabinieri stanno effettuando delle ricerche in una zona di campagna di Rosarno, scavando nel terreno, alla ricerca di un corpo che potrebbe essere quello di Fabrizio Pioli, l'elettrauto di Gioia Tauro scomparso il 23 febbraio 2012 a Melicucco e che secondo l'accusa è stato ucciso ed il corpo fatto sparire. Per l'omicidio, il gup del Tribunale di Palmi, su richiesta della Procura, ha rinviato a giudizio cinque persone, quattro delle quali parenti di Simona Napoli, una ragazza di Melicucco con la quale Pioli aveva iniziato una relazione nonostante fosse sposata. Le persone rinviate a giudizio sono il padre della giovane, Antonio Napoli, di 55 anni, la madre, Rosina Napoli (51), il fratello Domenico (23), il cugino Francesco (33), e Pasquale Galatà. Secondo l'accusa i cinque avrebbero ucciso Pioli facendone poi sparire il corpo, per punirlo della relazione con Simona.

Si è costituito ai carabinieri di Melicucco Antonio Napoli, di 54 anni. L'uomo era ricercato dal 25 febbraio 2012 con l'accusa di concorso nell'omicidio di Fabrizio Pioli, l'elettrauto di Gioia Tauro scomparso il 23 febbraio 2012. Napoli e altre 4 persone sono già state rinviate a giudizio per il delitto. Intanto, nelle campagne di Rosarno, proseguono le ricerche da parte dei carabinieri, per individuare il luogo in cui il corpo di Pioli é stato sepolto.(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X