Lunedì, 24 Settembre 2018
RIGASSIFICATORE

Gioia Tauro, caos
e forti tensioni

rigassificatore protesta, Reggio, Calabria, Archivio
rigassificatore protesta

Momenti di alta tensione si sono registrati ieri mattina durante il sit-in contro il rigassificatore. Un centinaio di manifestanti ha vibratamente protestato contro l’opera in occasione della riunione del comitato portuale che doveva discutere e decidere sulla concessione demaniale per la grande opera. La situazione è precipitata quando si accingeva a varcare l’ingresso del cancello Lucio Dattola, presidente della Camera di commercio di Reggio. Si è creata una ressa e Dattola è finito a terra. Poi ha dichiarato di essere stato colpito ed era visibilmente dolorante, mentre i manifestanti hanno detto che è «solamente scivolato». I dimostranti, inoltre, sono riusciti a bloccare l'auto del presidente della Provincia di Reggio, Giuseppe Raffa, impedendone l'ingresso nell'area e costringendo lo stesso Raffa a fare marcia indietro. La riunione, nella quale si sono registrate numerose defezioni, è stata rinviata per ragioni di ordine pubblico a data da destinarsi. Si terrà probabilmente nella sede della Prefettura di Reggio Calabria. Tra oggi e domani arriveranno sviluppi sulla data della prossima riunione del comitato, ultimo passaggio prima dell’avvio ai lavori per la grande opera.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X