Martedì, 25 Settembre 2018
GIUDIZIARIA

Venti anni di carcere al boss Carmelo Gallico

cosca gallico, Reggio, Calabria, Archivio
tribunale reggio calabria

 

Rimarrà in carcere per vent’anni il boss di Palmi, Carmelo Gallico. Due decenni dietro le sbarre per il capoclan, sotto accusa per associazione a delinquere di stampo mafiosa e intestazione fittizia di beni. 
Solo sconti marginali, rispetto alle pesanti richieste avanzate dal tandem dei pubblici ministeri, sono stati concessi dagl Gup di Reggio Calabria, Rodolfo Palermo. Un altro colpo di scure è stato, quindi, inferto dalla Giustizia alla potente cosca di ’ndrangheta che domina la città di Palmi. Per i quattro presunti mafiosi che sono stati giudicati con il rito abbreviato (quindi con uno sconto di partenza pari ad un terzo) pene rilevanti: 20 anni per Carmelo Gallico (difeso dagli avvocati Antonio Managò e Sergio Arcari), 6 anni per Domenico Gallico (avvocato Domenico Ceravolo), Rocco Gallico (avvocato Antonio Managò e Guido Contestabile), 4 anni per Teresa Gallico (difeso da Domenico Putrino e Guido Contestabile). Tutti alla sbarra per intestazione fittizia di beni «aggravata dalle modalità mafiose», per aver cercato di aggirare le leggi dello Stato intestando i beni della ’ndrina a prestanome di stretta fiducia. 

Rimarrà in carcere per vent’anni il boss di Palmi, Carmelo Gallico. Due decenni dietro le sbarre per il capoclan, sotto accusa per associazione a delinquere di stampo mafiosa e intestazione fittizia di beni. Solo sconti marginali, rispetto alle pesanti richieste avanzate dal tandem dei pubblici ministeri, sono stati concessi dagl Gup di Reggio Calabria, Rodolfo Palermo. Un altro colpo di scure è stato, quindi, inferto dalla Giustizia alla potente cosca di ’ndrangheta che domina la città di Palmi. Per i quattro presunti mafiosi che sono stati giudicati con il rito abbreviato (quindi con uno sconto di partenza pari ad un terzo) pene rilevanti: 20 anni per Carmelo Gallico (difeso dagli avvocati Antonio Managò e Sergio Arcari), 6 anni per Domenico Gallico (avvocato Domenico Ceravolo), Rocco Gallico (avvocato Antonio Managò e Guido Contestabile), 4 anni per Teresa Gallico (difeso da Domenico Putrino e Guido Contestabile). Tutti alla sbarra per intestazione fittizia di beni «aggravata dalle modalità mafiose», per aver cercato di aggirare le leggi dello Stato intestando i beni della ’ndrina a prestanome di stretta fiducia. 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X