Venerdì, 21 Settembre 2018
REGGIO

Crac ex-Gdm e
responsabilità di
Montesano

Crac dell’Ex Gdm (Grande Distribuzione Meridionale): il 5 luglio e il 5 novembre sono due date fondamentali per capire come da un lato si è arrivati a una situazione drammatica per l’azienda e i 600 lavoratori e per cercare di individuare i responsabili di questo fallimento. Mentre ancora non si hanno notizie sulla riunione finale del ministero dello Sviluppo economico che deve dare l’ok alla riapertura dei punti vendita acquisiti da Bonina, a novembre prossimo l’imprenditore Carlo Montesano, insieme ad altri soggetti, dovrà comparire davanti all’ottava sezione del Tribunale civile di Milano per difendersi da una maxi azione di responsabilità ammontante a oltre 35 milioni di euro, attivata dal commissario straordinario dell’azienda Marcello Parrinello. Nella citazione si chiede ai giudici di accertare la responsabilità del crac dell’azienda a tutta una serie di soggetti che attraverso azioni commerciali ne avrebbero causato di fatto lo svuotamento di capitale, tanto da portarla sull’orlo del baratro.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X