Domenica, 23 Settembre 2018
REGGIO

Ammazza la cognata,
ferisce fratello e 2 nipoti

Un uomo di 74 anni, Antonino Canale, ha sparato diverse fucilate colpendo a morte la cognata, Angela Putortì, 55 anni, e ferendo in modo non grave il fratello e due nipoti. La sparatoria è stata il tragico epilogo di una furibonda lite. È accaduto ieri sera, qualche minuto prima delle 20, in un vicolo di via Arangea, vicino alla chiesa del popolare quartiere della zona Sud della città. L’uomo, pare per vecchi rancori legati al parcheggio davanti casa, ha imbracciato un fucile da caccia e ha fatto fuoco per strada contro la cognata, ferendola gravemente al torace e alla schiena. In preda alla furia omicida l’uomo ha esploso diversi colpi di fucile, e addirittura a un certo punto è rientrato in casa dove si è armato di un secondo fucile col quale ha continuato a far fuoco. Sotto il piombo sono caduti feriti il fratello e i due nipoti. Sul posto è giunta una volante, il cui equipaggio è riuscito con a disarmare e ammanettare l’uomo, che prima di essere accompagnato in Questura ha rischiato di essere linciato dai congiunti rimasti illesi durante la furiosa sparatoria. Quasi non bastasse, mentre i feriti venivano trasportati ai Riuniti, sono giunti i parenti del feritore che si sono azzuffati con quanti avevano tentato di linciarlo. Intorno alle 23 si è registrato il decesso della donna ferita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X