Sabato, 22 Settembre 2018
VILLA S. GIOVANNI

Disposto il sequestro
dell’Istituto alberghiero

  Sequestro cautelativo dell’I s t ituto alberghiero della città, fiore all’occhiello dell’offerta formativa provinciale con tantissimi brillanti traguardi raggiunti e quasi mille iscritti per l’anno scolastico che prenderà il via a settembre prossimo. È stata la Procura della Repubblica di Reggio a disporre il sequestro dell’intera struttura ubicata in via 2 Novembre, provvedimento notificato venerdì alla dirigente scolastica Adelaide Barbalace. Apposti i sigilli, sarà proprio la dirigente scolastica la custode dell’immobile che, giova ricordarlo, è stato inaugurato poco più di dieci anni fa! Qualche mese fa l’allarme per le condizioni di degrado della struttura, con la segnalazione di crepe in corrispondenza delle travi dell’edificio. Poi, evidentemente, l’apertura di un’indagine che ha avuto come primo atto il sequestro disposto avant’ieri. E a tutti è venuta in mente, subito, la lunghissima storia di questo istituto scolastico di proprietà della Provincia, ultimato nel 2002 ma, in precedenza, rimasto esposto per anni e anni alle intemperie. Sarà stato questo a minarne la solidità? Bisognerà leggere le carte processuali (perchè adesso si apre la vicenda giudiziaria) per sapere di più sulle motivazioni che hanno indotto il magistrato a una decisione così drastica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X