Lunedì, 24 Settembre 2018
AEROPORTO DELLO STRETTO

Alitalia, Regione, Sogas:
gioco delle tre carte
su volo cancellato

aeroporto reggio, Reggio, Calabria, Archivio

Nessun obbligo di comunicazione nei confronti di Sogas, Alitalia interviene sulla vicenda della cancellazione del volo per Torino. E lo fa a attraverso una nota nella quale da un lato ripercorre le fasi della procedura di assegnazione della tratta e dall’altra non risparmia critiche ai soggetti istituzionali. «Dopo aver letto per due giorni articoli, pubblicati sulla Gazzetta del Sud e relativi alla sospensione del volo Reggio Calabria-Torino, chiediamo di poter intervenire per spiegare ai lettori la situazione relativa a questo collegamento ». La storia del volo: «Alitalia si è aggiudicata a luglio 2011 il bando della Regione Calabria per operare questo volo per 2 anni, da ottobre 2011 a settembre 2013, come rotta in continuità territoriale. Se il volo non è più caricato nei sistemi di prenotazione di Alitalia è proprio perché, trascorsi due anni, il 18 settembre 2013 scade il bando, come è stato comunicato ad Alitalia da Enac nello scorso mese di luglio». «La decisione – prosegue la compagnia – quindi di sospendere le prenotazioni successive al 18 settembre non è assolutamente imputabile ad una nostra presunta volontà di contenimento delle risorse ma è conseguenza della naturale scadenza del bando. Alitalia non è quindi intenzionata a cancellare il proprio collegamento diretto fra Torino e Reggio Calabria e continuerà ad effettuare voli su questa rotta se la validità del bando verrà prorogata o se Alitalia stessa si aggiudicherà l’eventuale nuova procedura di gara ». Di fatto Alitalia ammette che non aveva dato comunicazione alla Sogas “come da procedura” e dall’altro ricorda che il suo impegno sarà mantenuto solo in presenza di un nuovo impegno finanziario della Regione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X