Martedì, 18 Settembre 2018
LOCRI

Nuova caserma dell’Arma
baluardo in difesa
della legalità

caserma cc locri, Reggio, Calabria, Archivio

«In questo territorio la presenza del crimine organizzato è stata finora spregevole e becera. Per il contrasto noi faremo come sempre la nostra parte ma è necessario l’impegno comune di tutti». Lo ha detto il comandante generale dell’Arma dei carabinieri, gen. Leonardo Gallitelli, intervenendo a Locri, all’inaugurazione della nuova caserma che ospita il Gruppo carabinieri (nella foto, il taglio del nastro da parte del sindaco Calabrese e dell’on. Rosanna Scopelliti). Il presidio estende la sua competenza su 42 comuni del Reggino, pari a quasi il 50%, sotto il quale agiscono tre Compagnie, quelle di Bianco, Locri e Roccella Jonica. L’istituzione del Gruppo di Locri è stata decisa dopo una serie di eventi criminosi avvenuti nel 2005 nella Locride e in particolare dopo l’omicidio del vicepresidente del Consiglio regionale calabrese Francesco Fortugno, ucciso a colpi di pistola a Locri il 16 ottobre del 2005.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook