Giovedì, 20 Settembre 2018
GIOIA TAURO

Fondo antiusura,
nuovo commissariamento

La vicenda dell’i m p r e nditore Antonino De Masi è nuovamente bloccata. Il 30 agosto scorso scadevano i termini fissati nella sua diffida e nella pronuncia del Tar di Reggio relativi al pagamento del mutuo per gli imprenditori “strozzati” dal racket. La conferma è stata data al cronista direttamente dallo stesso imprenditore De Masi e dal suo legale Giacomo Saccomanno nella giornata di ieri. Entrambi non hanno aggiunto altro soffermando unicamente sui fatti: «Ci sono dei tempi che andavano rispettati ma nelle casse dell’azienda non sono arrivati i soldi del commissario antiracket». Non hanno voluto commentare il mancato pagamento ma sono fiduciosi di una possibile soluzione della vicenda a breve. Ma in ogni caso la vertenza continua a rimanere aperta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook