Mercoledì, 19 Settembre 2018
SA-RC

A3, chiuse per
tre mesi le rampe
di Scilla

La definitiva chiusura dei cantieri autostradali lungo il V Macrolotto non ha ancora scongiurato del tutto i disagi per gli abitanti della fascia tirrenica reggina. Nella giornata di ieri, infatti, l'Anas ha annunciato che per quasi tre mesi, precisamente dal 16 settembre al 6 dicembre prossimi, saranno chiuse al traffico, in direzione sud, le rampe di ingresso e di uscita dello svincolo di Scilla, al km 423,000. Un provvedimento, questo, approvato d'intesa con la Prefettura di Reggio Calabria e l'Amministrazione comunale di Scilla, guidata dal sindaco Pasquale Caratozzolo. La chiusura, a quanto pare, non causerebbe ripercussioni rilevanti solo nei confronti degli abitanti della cittadina di Scilla, bensì a tutto il territorio della Costa Viola. L'inibizione al traffico, però, si renderebbe necessaria per il proseguimento dei lavori di realizzazione del nuovo svincolo, previsto nell'ambito degli interventi di completamento della nuova autostrada nell'ultimo tratto reggino del VI macrolotto. Fino al 6 dicembre, quindi, il traffico in direzione sud e in uscita a Scilla verrà deviato allo svincolo di Campo Calabro (km 434,000), con rientro in A3 allo stesso svincolo in direzione Salerno ed in uscita allo svincolo di Scilla sulla carreggiata nord. Il traffico proveniente da Scilla e diretto a Reggio Calabria si immetterà, invece, in A3 in direzione Salerno fino allo svincolo di Bagnara (km 408,000) e dallo stesso svincolo riprenderà l’A3 in direzione Reggio Calabria.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook