Domenica, 23 Settembre 2018
PALMI

Lo Stato ha aperto la caccia alle "vacche sacre"

di
vacche sacre, Reggio, Calabria, Archivio
Lo Stato ha aperto la caccia alle "vacche sacre"

Primo giorno con brivido per la task force istituita per reprimere i fenomeno dei “bovini vaganti”. Mentre il gruppo interforze era impegnato nella prima battuta di caccia in una zona agricola tra i comuni di Cittanova, Terranova Sappio Minulio e Molochio, a pochi chilometri di distanza un grosso toro ha caricato e distrutto un’auto sulla quale viaggiava una donna rimasta leggermente ferita. Il fenomeno delle cosiddette “vacche sacre” è legato al mondo della criminalità organizzata. La sua repressione vuole essere un atto di riaffermazione dello Stato nei territori dove la presenza della ‘ndrangheta è molto marcata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X