Domenica, 29 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Stop al sale nelle condotte idriche calabresi, cambia il sistema di distribuzione
REGGIO CALABRIA

Stop al sale nelle condotte idriche calabresi, cambia il sistema di distribuzione

Già i quartieri della città del Centro Storico, Condera, San Sperato, Campi, Saracinello, Modena, Sbarre, Gebbione, Santa Caterina, ricevono l’acqua della diga sul Menta ma (queste le zone che da qui a Natale usufruiranno del Menta) le condotte adduttrici e distributrici della città sono lunghe 65 chilometri e presentano i segni del tempo e soprattutto sono vetuste (molte realizzate a metà degli anni ‘50) e corrose a causa dell’eccessiva salinità dell’acqua. Cosa succederà adesso?

Se n’è discusso in un convegno sul tema: "Dalla Diga del Menta al sistema idrico integrato dell'acqua a Reggio Calabria”.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione Calabria.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook