Mercoledì, 21 Novembre 2018
REGGIO CALABRIA

Stop al sale nelle condotte idriche calabresi, cambia il sistema di distribuzione

Già i quartieri della città del Centro Storico, Condera, San Sperato, Campi, Saracinello, Modena, Sbarre, Gebbione, Santa Caterina, ricevono l’acqua della diga sul Menta ma (queste le zone che da qui a Natale usufruiranno del Menta) le condotte adduttrici e distributrici della città sono lunghe 65 chilometri e presentano i segni del tempo e soprattutto sono vetuste (molte realizzate a metà degli anni ‘50) e corrose a causa dell’eccessiva salinità dell’acqua. Cosa succederà adesso?

Se n’è discusso in un convegno sul tema: "Dalla Diga del Menta al sistema idrico integrato dell'acqua a Reggio Calabria”.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione Calabria.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X