Mercoledì, 21 Novembre 2018
REGGIO CALABRIA

Campo rom di Melito, 10 famiglie "vivono in condizioni disumane"

di

Il campo rom di via Del Fortino a Melito di Porto Salvo ha tutte le sembianze di una bidonville che vive la sua vita ai margini della società, anche se occupa una porzione di territorio a ridosso del centro abitato.

Famiglie che vivono ammassate in tuguri circondati da montagne di immondizia e sporcizia. Una condizione di estremo degrado e di pericolo, soprattutto per i tanti bambini che giocano tra ferri arrugginiti, materiale da risulta e vecchi materassi, anche in compagnia di qualche topo.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X