Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Soccorso del 118 in ritardo a Rizziconi, l'Asp smentisce lo scrittore Gangemi

di

«C'è una persona che sta male in un negozio. Voi quanto tempo impiegate? Perché io ho già chiamato l'ambulanza privata che arriverà tra qualche minuto, voi avete bisogno di più tempo? Venite da Gioia Tauro? No, niente... lo portiamo noi, è una cosa urgente, facciamo così».

Il “118” non ha mandato l'ambulanza a Rizziconi perché la stessa persona che ne ha chiesto telefonicamente l'intervento ha rinunciato avendo già attivato un servizio privato. Tutto registrato, tutto inequivocabile.

Si ridimensiona così - con la ricostruzione dell'Asp e il mezzo passo indietro di Mimmo Gangemi - il caso esploso domenica dopo la denuncia pubblica dello scrittore palmese che ha avuto un malore a Rizziconi ed è stato trasportato con un'ambulanza privata all'ospedale di Polistena.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Reggio della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook