Lunedì, 22 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
'NDRANGHETA

Palmi, annullata la sorveglianza speciale della moglie del boss Carmelo Bellocco

moglie boss bellocchio, sorveglianza speciale, Maria Teresa D’Agostino, Reggio, Calabria, Cronaca
Il tribunale di Palmi

Quando era uscita dal carcere Maria Teresa D'Agostino, dopo anni di detenzione, a Rosarno era stata organizzata una grande festa con i fuochi d'artificio e i “giganti” a ballare per strada. La cosa non era passata inosservata nelle stanze della Procura antimafia di Reggio Calabria che aveva chiesto e ottenuto la misura di prevenzione della sorveglianza speciale.

Misura che ieri è stata annullata dalla Corte di Cassazione. I giudici romani, infatti, hanno accolto la richiesta di annullamento formulata dai legali della D'Agostino, avvocati Luca Cianferoni e Nicola Rao. La donna, moglie del boss Carmelo Bellocco, era rimasta coinvolta nell'inchiesta sulla cosca Bellocco di Rosarno.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook