Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'ACCUSA

Pubblicò il "catalogo delle donne single di Lecco", al via il processo per un 56enne di Reggio

Sei euro e 47 centesimi per il “Catalogo delle donne single di Lecco”, un e-book con 1.218 profili Facebook di «donne che vivono a Lecco e si dichiarano single». Tutto è filato liscio finché alcune delle donne finite inconsapevolmente nell'elenco non lo hanno denunciato, innescando le indagini della Magistratura sfociate adesso in un processo nel quale il 56enne Nicola Antonio Marongelli, originario di Reggio Calabria, risulta formalmente accusato di trattamento illecito di dati, diffamazione e sostituzione di persona.

Nel febbraio 2017, l'uomo mise in vendita la sua “invenzione” e ieri, a Lecco, è iniziato il processo: il giudice monocratico ha escluso come parte civile l’associazione “Telefona Donna” e la consigliera di parità della Provincia di Lecco, prima di fissare per la prossima udienza l’audizione delle parti offese.

A denunciare e trascinare Marongelli in Tribunale sono state 26 delle donne finite nel catalogo. L’imputato si è sempre difeso pubblicamente. Le persone che compaiono nel catalogo, è la tesi difensiva, hanno deciso liberamente - tramite le impostazioni Facebook - quali informazione rendere visibili a chiunque, quali solo ai propri amici e quali invece non vogliono siano divulgate affatto. Marongelli, quindi, si sarebbe limitato ad un semplice “copia-incolla” delle schermate di una normale ricerca. Sarà il giudice a dire chi ha ragione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook