Martedì, 19 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

'Ndrangheta nella piana di Gioia Tauro, al processo “Grifone” si pente Massimiliano Santaiti

di

Si chiama Massimiliano Santaiti ed è un nuovo collaboratore di giustizia, l'ultimo di una lunga serie di appartenenti alle cosche che hanno saltato il fosso negli ultimi anni nella Piana di Gioia Tauro.

Il seminarese, riporta la Gazzetta del Sud in edicola, sta collaborando con la Procura antimafia di Reggio Calabria dal 26 settembre scorso, data del primo verbale di dichiarazioni rilasciate ai magistrati della Distrettuale dello Stretto.

La notizia è diventata ufficiale solo il 23 ottobre scorso, quando ha preso il via in Corte d'appello a Reggio Calabria il processo nato dall'inchiesta denominata “Grifone”, nata da una inchiesta della Procura antimafia di Reggio Calabria contro la cosca Santaiti di Seminara.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook