Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Assenteismo al Comune di Reggio, reato prescritto per i cento dipendenti indagati
"TORNO SUBITO"

Assenteismo al Comune di Reggio, reato prescritto per i cento dipendenti indagati

di

Reato prescritto. Il Tribunale monocratico di Reggio ha ratificato la prescrizione delle accuse di assenteismo sul posto di lavoro per i circa 100 dipendenti del Comune di Reggio Calabria coinvolti nell'indagine "Torno Subito" condotta dalla guardia di finanza. I fatti risalgono alla primavera del 2013.

Per un solo imputato - Luigi Giordano, che aveva rinunciato alla prescrizione, difeso dall'avvocato Giuseppe Basile del foro di Reggio - il giudice monocratico Francesco Campagna ha disposto l'assoluzione perché il fatto non sussiste. Diversi impiegati comunali all'epoca dei fatti sono stati colpiti dalla misura cautelare degli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook