Lunedì, 19 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palmi, scoperta parrucchiera al lavoro: stangate anche le clienti
I CONTROLLI

Palmi, scoperta parrucchiera al lavoro: stangate anche le clienti

di
clienti, coronavirus, parrucchiera, restrizioni, Reggio, Calabria, Cronaca

Allo studio misure di controllo ancora più restrittive. Proseguono i controlli della Polizia Locale di Palmi a seguito dello scoppio dell'emergenza nazionale atti a contrastare la propagazione del virus, su indirizzo del sindaco Giuseppe Ranuccio e diretti dal comandante Francesco Managò. Nella giornata di ieri a farne le spese un'attività di parrucchiera che, nonostante i divieti in atto, continuava a ricevere clientela. Il personale ha proceduto a sanzionare sia i titolari che le clienti, che stavano facendo la tintura e la piega, con sanzioni di 400 euro a testa e ordinanza di chiusura attività da scontare alla fine dell'emergenza.

Il personale della Polizia Locale, in sinergia con le altre forze dell'ordine, è impegnato a svolgere controlli capillari del territorio monitorando i movimenti delle persone e soprattutto gli spostamenti in entrata ed in uscita dal comune di Palmi che, sulla base del Dpcm del 22 marzo, sono vietati se non per ragioni di lavoro imprescindibili o motivi di salute.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Reggio

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook