Mercoledì, 28 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Da Cittanova ad Albenga, sequestro da mezzo milione per un affiliato alle cosche Raso-Gullace
DIA

Da Cittanova ad Albenga, sequestro da mezzo milione per un affiliato alle cosche Raso-Gullace

Due immobili ad Albenga, conti correnti bancari e altri beni per circa mezzo milione di euro sono stati sequestrati dalla Direzione investigativa antimafia

Due immobili ad Albenga, conti correnti bancari e altri beni per circa mezzo milione di euro sono stati sequestrati dalla Direzione investigativa antimafia con un decreto emesso dal tribunale di Reggio Calabria nei confronti di un uomo di 62 anni originario di Cittanova (Reggio Calabria), ma da tempo residente ad Albenga. L'uomo è indiziato di appartenere alla cosca 'Raso Gullace Albanese'.

Tutto è partito dall'indagine “Alchemia” sfociata nel 2016 nell’esecuzione di 42 misure cautelari tra Liguria, Calabria, Piemonte e Lazio a carico di soggetti a vario titolo affiliati alla ‘ndrangheta.

In particolare, il 62enne, era già stato arrestato nel 2016 ma successivamente assolto, sentenza impugnata poi dal Ministero perché si riteneva che l’uomo fosse partecipe nelle attività della cosca mafiosa e punto di riferimento della cosca in Liguria e in Piemonte trasmettendo le comunicazioni a tutti i sodali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook