Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca “Sequestrata” in casa da un’auto in sosta a Villa San Giovanni
SOSTA SELVAGGIA

“Sequestrata” in casa da un’auto in sosta a Villa San Giovanni

di
Una signora prigioniera dalle 9 del mattino fino al pomeriggio
parcheggio selvaggio, villa san giovanni, Reggio, Cronaca
La signora “sequestrata” in casa da un’auto a Villa San Giovanni

Cittadini prigionieri a casa loro a causa dei parcheggi selvaggi: la denuncia di ieri e viene dal delegato di quartiere del rione Immacolata, Bruno Corigliano, che ha dovuto chiamare i vigili urbani per “liberare” una signora anziana rimasta chiusa dentro casa perché un’autovettura le ha impedito l’uscita. La tensione è tanta: anche il mancato arrivo in tempi brevi dei vigili urbani ha fatto insorgere i presenti, che hanno invocato l’intervento dei Carabinieri. Poi i vigili sono intervenuti e la situazione è rientrata. La situazione è quella denunciata più volte in tutta la città e ben conosciuta dagli amministratori che, solo qualche giorno addietro, hanno dato indirizzo alla comandante del corpo di Polizia municipale per l’affitto dello “street control” proprio per cercare di arginare il fenomeno dei parcheggi selvaggi. Tanto più nella zona del quartiere Immacolata che è quello preso di mira dalle migliaia di pendolari dello Stretto che attraversano verso Messina alle prime luci del giorno rientrando poi nel pomeriggio inoltrato.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook