Domenica, 28 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Doppi pagamenti dell’Asp, in sedici rinviati a giudizio. Prosciolta l’ex assessore regionale Fragomeni
SIDERNO

Doppi pagamenti dell’Asp, in sedici rinviati a giudizio. Prosciolta l’ex assessore regionale Fragomeni

di
asp reggio, Reggio, Cronaca
La sede dell'Asp di Reggio Calabria

Affronteranno quasi tutti il processo per stabilire la loro eventuale colpevolezza i soggetti coinvolti nell’inchiesta sulle presunte doppie fatture liquidate allo “Studio Radiologico Fiscer” di Siderno da parte dell’Azienda sanitaria provinciale. L’inchiesta che aveva portato anche al sequestro di una quota equivalente alle somme che gli investigatori reputano essere state illecitamente trasferite alla clinica, sarà dopo l’estate al vaglio del tribunale. Sono stati, infatti, rinviati a giudizio tutti gli imputati (nell’inchiesta è coinvolto anche l’ex direttore generale dell’Asp Ermete Tripodi ma la sua posizione è stata stralciata per un difetto di notifica) ad eccezione dell’ex assessore regionale Mariateresa Fragomeni che è stata prosciolta.

La decisione è stata presa nella serata di lunedì dal giudice per l’udienza preliminare Vincenza Bellini che ha accolto la richiesta del procuratore Giovanni Bombardieri, dell’aggiunto Gerardo Dominijanni e dei Pubblici Ministeri Giulia Scavello e Marika Mastrapasqua di mandare a processo imprenditori e funzionari pubblici accusati a vario titolo di truffa all’Asp e al Servizio Sanitario Regionale, riciclaggio, falso e alterazione di informazioni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio Calabria

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook