Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, le prime nomine di Morrone. Così “cambia” l’Arcidiocesi
LA SQUADRA

Reggio, le prime nomine di Morrone. Così “cambia” l’Arcidiocesi

di
Le decisioni incideranno sul percorso della Chiesa reggina
arcidiocesi reggio calabria, nomine mons. morrone, Fortunato Morrone, Reggio, Cronaca
Monsignor Fortunato Morrone è il nuovo arcivescovo di Reggio Calabria

Quando per un vescovo giunge il momento di scegliere le persone da nominare per guidare gli uffici chiave che segnano profondamente il futuro di una Diocesi, quella circostanza si rivela sempre un’esperienza impegnativa. Il discernimento, una visione ben definita del futuro pastorale e la prudenza sono i tre ingredienti che non possono mancare in situazioni simili. E anche per il nuovo arcivescovo di Reggio Calabria – Bova, mons. Fortunato Morrone, è giunto il momento di fare le proprie scelte, a meno di due mesi dal suo insediamento.

Si tratta di decisioni che incideranno profondamente nel percorso che la Chiesa reggina dovrà compiere nel prossimo futuro. Nella giornata di ieri, infatti, mons. Morrone ha firmato il suo primo decreto di nomine che riguardano incarichi rilevanti come la guida del Seminario “Pio XI” e l’ufficio di segreteria arcivescovile. Dopo il servizio prestato dal sacerdote crotonese don Alessandro Saraco, Morrone ha scelto come suo segretario personale un sacerdote reggino, don Antonino Ventura, attuale parroco della chiesa dei Santi Pietro e Paolo di Cardeto e assistente del movimento studenti di Azione Cattolica. Ventura è tra i più giovani sacerdoti della Diocesi dal momento che ha soltanto 33 anni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook