Martedì, 09 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cannabis a scopo industriale, monitoraggio con l’Università di Reggio
L'ACCORDO

Cannabis a scopo industriale, monitoraggio con l’Università di Reggio

Siglata una convenzione tra i Carabinieri forestali e il Dipartimento di Agraria con l’obiettivo di tutelare la filiera legale

Monitorare le coltivazioni della cannabis a scopo industriale: è la finalità della convenzione tra i Carabinieri Forestali e l’Università Mediterranea. A sottoscriverla – alla presenza del rettore Santo Marcello Zimbone e del direttore generale dell’Ateneo, Giuseppe Zimbalatti – il Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri nella persona del comandante della Regione Carabinieri Forestale Basilicata, col. Angelo Vita, ed il Dipartimento di Agraria rappresentato dal direttore, Giovanni Agosteo, e dal responsabile scientifico del Focuss Lab (Food Chemistry, Authentication, Safety and Sensoromic Laboratory) Mariateresa Russo, la quale coordinerà la ricerca. La convenzione, che segue quella già stipulata nel 2021 con il Comando Regione Carabinieri Forestali Calabria e Sicilia, rappresentato dal col. Giorgio Borrelli, riguarda l’avvio di un programma di ricerca finalizzato al monitoraggio del contenuto di tetraidrocannabinolo (THC) nelle coltivazioni di canapa (Cannabis sativa L.) a scopo agro-industriale della Basilicata, nonché allo sviluppo di nuovi metodi per il profiling dei metaboliti.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook