Martedì, 09 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ospedale Vibo, ossia dove... si “smistano” pazienti
IL CASO

Ospedale Vibo, ossia dove... si “smistano” pazienti

di
La denuncia di un medico che “fotografa” la drammatica situazione in cui versa il nosocomio sempre più a rischio chiusura. Reparti senza strumenti e personale «mentre noi ci riduciamo a cercare posti in altri presidi». Avviato il dialogo con l’Asp ma ci si interroga «sul perché qui non vuole lavorare nessuno»
ospedale vibo, pazienti smistati, Reggio, Cronaca
L'ospedale Jazzolino di Vibo

La sua è una storia come tante altre, che si nascondono dietro quel cancello. Perché una volta oltrepassato, quella tinteggiatura esterna – per giunta neanche su tutto il perimetro – non è riuscita a coprire tutto ciò che dentro quelle mura si consuma. Una storia come tante, di un’emergenza ormai ordinaria che chiama allo Jazzolino di Vibo.
Quale sia il turno non importa, si indossa il camice e tutto inizia. Inizia, mentre tutto sembra stia per finire. Un ospedale ai titoli di coda. Malato terminale, di cui in troppi si sono dimenticati per decenni. Perché l’ospedale è servito per le clientele, per costruire carriere politiche, fare annunci, alimentare il bisogno di sanità.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook