Mercoledì, 06 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nuovo tribunale di Reggio, l’appalto può partire: le aree del Cedir “liberate” dai vincoli
INFRASTRUTTURE

Nuovo tribunale di Reggio, l’appalto può partire: le aree del Cedir “liberate” dai vincoli

di
Comune e Regione hanno completato il frazionamento delle particelle
Reggio, Cronaca
Il nuovo tribunale di Reggio Calabria in costruzione

Le aree del nuovo Tribunale possono essere cedute all'Agenzia del Demanio. Sono state infatti completate le attività burocratiche di frazionamento del terreno del Cedir. Prima il Comune e poi la Regione hanno definito la procedura e adesso tutto passerà all'Agenzia del Demanio. Prima servirà il passaggio in commissione consiliare e poi in Consiglio comunale. Come già scritto, la convenzione sottoscritta tra il Comune e il Mistero della giustizia per far ripartire il cantiere del nuovo Tribunale non basta. A distanza di oltre tre mesi dall’inaugurazione dell’anno giudiziario che ha registrato la presenza della ministra Marta Cartabia arrivano i primi concreti sviluppi di una vicenda- quella relativa al riappalto dell’eterna incompiuta - che è una delle più importanti questioni aperte per l’amministrazione comunale. È tutto un iter complesso quello del riappalto del nuovo Tribunale che per fortuna è passato nelle mani del Governo, altrimenti il rischio di un naufragio definitivo dell’opera era in agguato.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook