Martedì, 28 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, lo spopolamento della città è inarrestabile
I DATI

Reggio, lo spopolamento della città è inarrestabile

di
I risultati del censimento fotografano un continuo declino: certificata la “fuga” dalle colline

Sono 176mila i residenti in città. Una nuova leggera flessione dello 0,76% rispetto all’ultima rilevazione del 2020 quando il calo era dello 0,78%. E’ questa la fotografia dell’ultimo censimento con i dati elaborati dall’ufficio Statistica del Comune. Ottomila in più le donne rispetto agli uomini (92mila contro 84mila circa).
Solo il centro storico e il quartiere Pellaro hanno il segno più mentre tutti gli altri registrano un lento ma costante spopolamento. È sempre il quartiere Sbarre il più popolato della città con 18mila residenti, poco sotto Ravagnese, mentre è fuga da Ortì, Podargoni e Terreti, frazioni collinari e periferiche che registrano il livello più elevato nel decremento di residenti rispetto all’ultima rilevazione.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook