Sabato, 31 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura I tesori del passato sull'asse Reggio-Londra, un incontro con gli Amici del Museo
L'INIZIATIVA

I tesori del passato sull'asse Reggio-Londra, un incontro con gli Amici del Museo

L'Università della Terza Età ha ospitato un incontro, organizzato insieme all'associazione Amici del Museo, sulla presenza di testimonianze storiche reggine nei musei di Londra.

È stato il presidente dell'Ute, Salvatore Modica, a presentare l'argomento. A sua volta il relatore, Francesco Arillotta, presidente degli Amici del Museo, servendosi anche di una serie di fotografie, ha riferito sul materiale storico riguardante Reggio conservato nel British Museun e nel Victoria and Albert Museum.

Si tratta, nel primo caso come riporta la Gazzetta del Sud in edicola, di una lapide marmorea che era stata ritrovata a Reggio nel 1727, acquisita da un viaggiatore olandese che ne aveva curato la pubblicazione, ma di cui si erano perse completamente le tracce nei secoli successivi, fino al 1970, anno in cui il British Museum l'ha acquistata ad un'asta degli oggetti d'arte e archeologici facenti parte di una collezione privata inglese.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook