Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
COMUNE

Reggio, il centrodestra rilancia lo spettro del dissesto

di
comune reggio, dissesto Reggio, Reggio, Calabria, Politica
Il Comune di Reggio - foto Attilio Morabito

Rieccolo. Il centrodestra rialza la testa a Palazzo San Giorgio e attacca a tutto campo l'Amministrazione Falcomatà. Lo fa agitando lo spettro del dissesto economico e la scadenza del prossimo 30 aprile, sicché Lucio Dattola e l'intera pattuglia dei consiglieri di Forza Italia e Fratelli d'Italia non fanno sconti e muovendo dalla «pantomima inscenata dai quattro consiglieri di maggioranza» rilanciano l'idea che dentro il centrosinistra sia ormai cominciata «la definitiva resa dei conti» con un «si salvi chi può che viene consumato sulla pelle della città».

Insiste Dattola: «La favoletta che è sempre colpa di chi c'era prima ormai non regge più. La città l'ha capito e, forse, l'hanno capito anche loro. La verità è che hanno paura di votare il prossimo Bilancio dopo i pesantissimi rilievi evidenziati dalla Corte dei Conti. Non si piega altrimenti perché dopo 4 anni e mezzo di governo e con la consiliatura ormai agli sgoccioli si sveglino quattro consiglieri di maggioranza e ripetano quelle stesse cose che noi andiamo dicendo fin dall'insediamento di quest'Amministrazione e cioè che è incapace di governare la nostra città».

L'articolo completo nell'edizione odierna di Reggio della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook