Lunedì, 06 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Comune Reggio, "reddito di libertà” per le donne vittime di violenza
L'INIZIATIVA

Comune Reggio, "reddito di libertà” per le donne vittime di violenza

Reggio, Politica
Gli assessori di Reggio Demetrio Delfino e Giuggi Palmenta

Si chiama “Reddito di libertà” ed è un sussidio garantito, anche dal Comune di Reggio, alle donne vittima di violenza. I dettagli della misura, apparsa sull’Albo pretorio dell’Ente dopo la pubblicazione della circolare da parte dell’Inps, li forniscono gli assessori al Welfare, Demetrio Delfino, ed alle Politiche di genere, Giuggi Palmenta: «Il Reddito di libertà rappresenta un passo avanti sul terreno dei diritti e della civiltà. È rivolto alle donne vittime di violenza in condizione di particolare vulnerabilità, sole o con figli minori, seguite dai centri antiviolenza riconosciuti dalle Regioni e dai servizi sociali nei percorsi di fuoriuscita dalla violenza. L’obiettivo – spiegano ancora i delegati nella giunta Falcomatà – è quello di contribuire a sostenerne l’indipendenza economica, con riguardo prioritariamente alle spese per assicurare la riacquisizione dell’autonomia personale e abitativa nonché sostenere il percorso scolastico e formativo dei figli e delle figlie minori. L’ammontare del sussidio economico è pari alla misura massima di 400 euro pro-capite su base mensile per un massimo di 12 mensilità».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook