Giovedì, 19 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Comune di Reggio, la stasi sulle deleghe agita di nuovo lo spettro della crisi
MUNICIPIO

Comune di Reggio, la stasi sulle deleghe agita di nuovo lo spettro della crisi

di
Il gruppo dem ha scritto una lettera al sindaco facente funzioni

Se ne aveva il sentore da parecchie settimane perché i tempi dilatati e l’attesa magari di un ritorno di Falcomatà a sindaco non era cosa insperata in una parte della maggioranza ma al Comune adesso tornano a essere agitate le acque Quelle deleghe non assegnate dal sindaco facente funzioni Paolo Brunetti, ufficialmente alle prese con il problema Covid e poi con il tour de force per completare la convenzione sul Palazzo di Giustizia, hanno nuovamente provocato una frattura politica all’interno di una maggioranza di centrosinistra rinnovata in ruoli e uomini ma che pur sempre resta una maggioranza a tempo perché tutto è legato al ritorno del sindaco “congelato” Giuseppe Falcomatà. Ma mente in passato- e ci riferiamo al periodo di Falcomatà- tutto sembrava giocarsi a carte nascoste adesso è tutto in pubblico Con continue esternazioni e il Partito Democratico con il capogruppo Giuseppe Sera accende nuovamente la miccia.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook