Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Riprende di nuovo quota l’idea del biglietto unico nello Stretto
TRASPORTI

Riprende di nuovo quota l’idea del biglietto unico nello Stretto

di
I Comuni di Reggio e Messina programmano insieme il percorso dell’area integrata
Reggio, Politica
Gli assessori Dafne Musolino e Domenico Battaglia durante i lavori a Palazzo Zanca

Mentre la Sogas affronta una difficile crisi, Reggio e Messina si avvicinano per ripensare al rilancio del “Tito Minniti”. Infrastruttura dalle mille potenzialità ancora mai espresse a cui l'utenza messinese inizia a guardare forse con maggiore interesse. Certo in passato diversi tentativi sono stati messi in campo, con esiti poco brillanti. Sarà la volta buona? Intanto i Comuni delle due città dello Stretto iniziano un percorso condiviso di progettazione che pare voglia ripartire dal biglietto unico. Un progetto avviato nel 2019 che dopo la difficile parentesi dell'epidemia oggi si pensa di attivare. Obiettivi emersi nel corso della seduta della prima commissione consiliare del Comune di Messina. Sede istituzionale in cui gli assessori ai Trasporti delle città delle dirimpettaie delle due sponde hanno affrontato il tema dell'Area integrata dello Stretto, attraverso strumenti che diano concretezza ad uno slogan antico.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook