Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Reggio, il “Fjord” premia la regginità
L'INIZIATIVA

Reggio, il “Fjord” premia la regginità

di
L’Accademia culturale ha rinnovato i suoi riconoscimenti per la diciottesima volta

Non solo competenza e professionalità, ma anche  sensibilità nel portare avanti la “missione”, per la  quale – con le targhe firmate dal maestro Gerardo Sacco – l’Accademia Culturale Fjord of Rhegium (Stretto di Messina), premia quali migliori espressioni del territorio reggino e calabrese: Paola Maria Serranò – oncologo, donna dell’anno 2022 reggina doc; Piero Gaeta giornalista e caposervizio della Gazzetta del Sud, uomo dell’anno 2022 reggino doc; prof. Emilio Errigo – generale della Guardia di Finanza “Uomo dell’anno – Calabria 2022” (riconoscimento speciale assegnato con cadenza triennale). E’ l’umanità che  Paola Serranò ha trasferito nelle cure palliative, facendone  una grande battaglia per la presa in carico totale del paziente da accompagnare con dignità e qualità di vita  nei momenti più difficili della malattia. Ed è anche – come sottolinea la motivazione  per Piero Gaeta – l’umanità di chi sa dare voce a chi voce non ha; abbraccia percorsi di giustizia  e solidarietà, «perché anche gli ultimi possano diventare i primi». Ed infine, per quel rispetto che si deve alla persona, non ha mai gioito nell’arrestare  un delinquente Emilio Errigo mentre oggi gioisce nel salutare in platea il giovane capitano Salvatore Monteforte.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook