Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE C

La Reggina prepara il blitz contro la Virtus

di

La marcia di avvicinamento della Reggina alle prime posizioni continua. Il pareggio col Potenza, squadra solida e temibile, non deve assolutamente distrarre la squadra da quello che è l’obiettivo specifico: cioè i playoff. Massimo Drago in due gare ha ottenuto quattro punti. Non male se si pensa agli avversari: uno impegnato a togliersi dai guai della bassa classifica e l’altro concorrente per i playoff. Niente drammi, dunque ma consapevolezza che il cammino, pur duro e accidentato, potrà alla fine premiare gli sforzi societari. Oggi pomeriggio, in terra di Puglia, si chiude il “trittico” incontrando al Fanuzzi, terreno del Brindisi, la Virtus Francavilla.

Bene ricordare anche a chi ha avanzato delle critiche tutto sommato legittime e giuste, che in sette giorni tre gare sono tante. Soprattutto per una squadra nuova di zecca e i cui componenti stanno appena conoscendosi. La Reggina, è vero, non ha fatto una gran partita ma, il punto conquistato è anche utile. Oggi si ricomincia; oggi è un altro giorno.

Un giorno da sfruttare pienamente. L’avversario viene da una sconfitta di misura rimediata a Viterbo e contro una squadra davvero forte. Bene non sottovalutarlo e affrontarlo con tutte le cautele del caso. Drago potrebbe recuperare a tempo pieno De Falco. Uno dei problemi attuali è la fascia sinistra. Il posto è conteso da Procopio ma anche da Solini e Seminara. Comunque gli interrogativi riguardano anche gli altri ruoli sia a centrocampo (mediana con De Falco o Salandria, Franchini, Zibert) che in attacco (Strambelli, Doumbia, Sandomenico?).

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook