Mercoledì, 17 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Reggina bella ma ko, Sabiri lancia la Samp e Audero para un rigore. Lecce fuori!
COPPA ITALIA

Reggina bella ma ko, Sabiri lancia la Samp e Audero para un rigore. Lecce fuori!

di
coppa italia, Sampdoria-Reggina, Reggio, Sport
La decide Sabiri dal dischetto

SAMPDORIA-REGGINA 1-0

MARCATORE: 22’ st Sabiri (rig.)

 Sampdoria (4-3-1-2): Audero 6,5; Bereszkynski 6 (45’ st Yepes s.v.), Ferrari 6, Colley 6, Augello 5,5; Vieira 5,5 (45’ st Murillo s.v.); Candreva 5,5 (18 ‘st Verre 6), Rincon 6; Sabiri 6,5; Leris 5 (18’ st De Luca 6), Caputo 5 (18 ‘st Quagliarella 5,5). Allenatore: Giampaolo 5,5.

 Reggina (4-3-3): Ravaglia 5,5; Pierozzi 6, Cionek 6, Gagliolo 6, Giraudo 6; Fabbian 6,5 (18’ st Majer 6), Crisetig 6,5, Liotti 6,5 (31’ st Cicerelli 5,5); Ricci 6 (15’ st Canotto 6), Ménez 6 (31’ st Gori s.v.), Rivas 6.  Allenatore:  Inzaghi 6 .

Arbitro: Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno 5

Note - All'89' Audero (S) para un rigore a Cicerelli (R). Ammoniti: Fabbian (R), Giraudo (R), Espulsi: Calci d'angolo: 4-6. Recupero: 3'pt; 9'st.

Solamente un rigore di Sabiri ferma un’ottima Reggina al Luigi Ferraris nei trentaduesimi di Coppa Italia. Gara decisa dal Var e dagli episodi arbitrali: il gol annullato a Crisetig, per un involontario tocco di Cionek, lascia molto perplessi. Dal dischetto, invece, l’errore di Cicerelli spegne i sogni amaranto che, per oltre novanta minuti, tengono testa alla compagine di Giampaolo nonostante la categoria di differenza ed il ritardo di preparazione.

Le altre gare

LECCE-CITTADELLA 2-3

MARCATORI:17' st Strefezza, 28' st Asencio; 3' e 10' pts Tounkara, 16' pts Colombo.

LECCE (4-3-3): Falcone 6; Gendrey 5,5 (1' pts Calabresi 6), Blin 5, Dermaku 6 (22' pt Baschirotto 6), Gallo 6; Bistrovic 6.5 (23' st Listowski 5.5), Hjulmand 6, Helgason 5.5 (5' pts Di Mariano 5.5); Strefezza 6.5, Ceesay 5.5 (23' st Colombo 6.5), Di Francesco 6.5 (23' Gonzalez 5). In panchina: Bleve, Brancolini, Askildsen, Samek, Frabotta, Ciucci, Berisha, Rodriguez. Allenatore: Marco Baroni 5.5.

CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati 6; Cassandro 5.5, Perticone 6, Frare 6, Donnarumma 6.5; Vita 5.5 (27' st Pavan 6), Danzi 6 (27' st Carriero 7), Branca 6 (40' st Mastrantonio 6.5); Antonucci 6 (1' sts Icardi sv); Lores Varela 5 (19' st Beretta 5.5), Asencio 6.5 (40' st Tounkara 8). In panchina: Maniero, Felicioli, Del Fabro, Visentin, Mattioli, Thioune. Allenatore: Edoardo Gorini 6,5.

ARBITRO: Gianpiero Miele di Nola 6. NOTE: Serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Frare, Donnarumma, Perticone, Gonzalez. Angoli: 3-7. Recupero: 2', 5'.

Il Cittadella batte 3-2 il Lecce dopo i tempi supplementari nel match del Via del Mare valevole per i trentaduesimi di Coppa Italia 2022/2023 grazie alla rete di Asencio e alla doppietta di Tounkara. Primo tempo molto fisico ed equilibrato, in cui nessuna delle due squadre riesce a sbloccare il punteggio. Nella ripresa i giallorossi soffrono, ma al 62' trovano il gol del vantaggio con Strefezza che, su assist di Di Francesco, batte Kastrati con un fantastico esterno destro. Al 73' il Cittadella agguanta il pareggio con il tap-in di Asencio sulla sponda di Carriero. I supplementari premiano i veneti, che passano il turno grazie alla doppietta di Tounkara; inutile il gol del 3-2 segnato da Colombo. Ora il Cittadella attende la vincente di Torino-Palermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook