Sabato, 19 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

Reggio apre il primo atelier per l’innovazione

Innovation for education il motto della giornata molto partecipata con oltre 200 docenti di tutta la città per l’inaugurazione atelier digitale Teen’s Village nella scuola secondaria di I° "Ibico-Pirandello" Via Stradella Giuffrè.
All’inaugurazione del Teen's Village Atelier digitale è seguito un workshop gratuito di CampuStore.

Una giornata che consegna alla città un nuovo laboratorio digitale e regala al corpo docente una panoramica sulle città del futuro.

Il nuovo spazio è finanziato grazie al programma nazionale scuola digitale del ministero dell’istruzione all’istituto Ibico Pirandello di Reggio Calabria. Presente all’inaugurazione è il dirigente scolastico Serafina Corrado  che ha ringraziato tutta la squadra che ha consentito il successo dell’impresa, l’economista Milly Tucci, che ha anticipato l’importanza di questo atelier per contrastare il digital divide e preparare i giovani al lavoro, l’imprenditore digitale Paolo Mirabelli di Graphid3a  che ha illustrato le tecnologie tangibili per la didattica digitale  e l’animatrice digitale della scuola Barbara Caridi,  ospite d’eccezione della manifestazione CampuStore Matteo Merlo, che ha dichiarato: "È la prima volta che sono a Reggio Calabria e sono molto felice di portare qui il nostro motto: innovation for education".

CampuStore ha allestito a titolo gratuito quattro workshop per i docenti delle scuole primarie e secondarie per illustrare le nuove tecnologie robotiche per la didattica. All’incontro è anche intervenuto Angelo Marra di Confindustria.
 
Il finanziamento Miur assegnato all'Istituto comprende: arredamento mobile, robotica e una stampante 3d.
 
A margine dell'inaugurazione sono stati somministrati corsi gratuiti di 3 ore per: formazione docenti (in coding, robotica, stampanti 3d) e kit prototipazione.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook