Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Pioggia di condanne sul "Mandamento Jonico", 4 secoli di carcere per i boss di Reggio e della Locride - Nomi e foto

di

Sono 35 le condanne, da un minimo di 3 anni ad un massimo di 20 anni, nonché 6 assoluzioni che, in sostanza, confermano il quadro accusatorio rappresentato in sede di requisitoria dai pubblici ministeri Antonio De Bernardo e Francesco Tedesco, della Procura Antimafia reggina.

Le condanne più elevate - riporta la Gazzetta del Sud in edicola - sono toccate ai presunti vertici delle consorterie indagate nel contesto dell'operazione “Mandamento Ionico”, che in questo caso è stato suddiviso in più parti territoriali, che hanno riguardato la città di Reggio Calabria fino all'area grecanica ionica, quindi nella zone comprese di Bova, Melito Porto Salvo fino a Palizzi, ed ancora la Locride, da Africo a Portigliola con al centro Locri, come emerge dagli esiti investigativi dei carabinieri dei ROS, del Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria e del Gruppo di Locri.

Tra le condanne emesse dal gup Aragona c'è anche quella dell'avvocato Giuseppe “Pino” Mammoliti, già amministratore e consigliere comunale della città di Locri, condannato a 3 anni di reclusione.

Ecco le condanne nel dettaglio: Pasquale Aligi 4 anni; Pasquale Barbaro 16 anni; Pietro Casili 8 anni; Antonio Cataldo ('64) 8 anni; Antonio Cataldo ('56) 20 anni; Francesco Cataldo 20 anni; Giovanni Andrea Cuzzilla 14 anni; Andrea Floccari 14 anni; Renato Floccari 20 anni; Attilio Giorgi 16 anni; Alberto Latella 20 anni; Candeloro Lia 14 anni; Giorgio Macrì 8 anni; Saverio Maisano 20 anni; Giuseppe Mammoliti 3 anni; Maurizio Maviglia 6 anni; Domenico Antonio Moio 20 anni; Giuseppe Morabito (1978) 16 anni; Rocco Morabito (1947) 20 anni; Domenico Nucera 14 anni; Francesco Pangallo 20 anni; Vincenzo Pedullà 16 anni; Rocco Perre 20 anni; Francesco Raschellà 20 anni; Antonino Romeo 3 anni; Antonio Leonardo Romeo 14 anni; Giuseppe Romeo 20 anni; Stefano Romeo 14 anni; Lorenzo Domenico Stelitano 14 anni; Francesco Trimboli 3 anni 4 mesi; Leonardo Ursino 4 anni 8 mesi; Salvatore Ursino 14 anni; Bruno Zucco 20 anni; Domenico Zucco (1965) 16 anni; Leonardo Zucco 12 anni.

Assolti: Mario D'Auria; Leonardo Della Villa; Pasquale Dieni; Giuseppe Lia; Vincenzo Mastroianni; Salvatore Vadalà.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook