Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Foto Politica Sant’Eufemia d’Aspromonte, il primo giorno da sindaco di Pietro Violi

Sant’Eufemia d’Aspromonte, il primo giorno da sindaco di Pietro Violi

di

Da ieri mattina alle 11 Pietro Violi, eletto sindaco di Sant’Eufemia d’Aspromonte, è entrato nel pieno delle sue funzioni. Questo una volta che è stato proclamato eletto dal presidente del seggio n. 1 al termine dell’adunanza dei presidenti dei quattro seggi che hanno proceduto alla verifica degli atti e dei documenti loro pervenuti e dei risultati accertati, al termine della quale hanno rilevato la non sussistenza di condizioni di incandidabilità.
Analogo procedimento che è stato eseguito prima di addivenire alla proclamazione dei dodici consiglieri, otto di maggioranza e quattro di minoranza, eletti in base alla graduatoria dei candidati di ciascuna lista. Per la lista n. 2, che aveva come contrassegno “Il Paese che vogliamo-Pietro Violi Sindaco”, sono stati proclamati eletti Carlo Violani (249), Domenico Gentilomo (200), Caterina Martino (168), Valerio Rositano (164), Rosalba Cutrì (128), Teresa Borrello (117), Giuseppe Genovese (74) e Gemma Foti (64). Quest’ultima, pur avendo riportato gli stessi voti ed essendo di età inferiore rispetto a Valeria Tripodi – da noi erroneamente riportata ieri come eletta – è stata proclamata consigliere in quanto nella lista stilata seguendo l’ordine alfabetico precedeva l’altra.
Per la lista n. 2, che aveva come contrassegno “Sant’Eufemia è Viva-Franco Papalia Sindaco”, sono stati proclamati eletti il candidato sindaco non eletto Francesco Antonio Papalia, Saverio Garzo (124), Domenico Rositano (122) e Martina Arimare (112).

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook