Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Malore di una donna all'uscita dalla Questura dei tre giovani arrestati per violenza sessuale a Reggio - Video

Uno dei tre giovani arrestati per violenza sessuale di gruppo ai danni di una 18enne è accusato anche di violenza o minaccia volta a costringere taluno a commettere un reato. C.D. di 20 anni, infatti, secondo gli investigatori della Squadra mobile di Reggio Calabria, avrebbe minacciato una teste oculare, poche ore dopo il fatto, affinché non riferisse agli inquirenti ciò che sapeva, e suggerendole quel che avrebbe dovuto dichiarare qualora fosse stata sentita dalle forze dell’ordine.

Ad altri tre giovani, la squadra mobile ha notificato la misura cautelare della presentazione alla Polizia giudiziaria per favoreggiamento personale nei confronti degli arrestati. B.E. e F.S. entrambi 20enni, e M.A. 19enne, secondo l’accusa, non avrebbero riferito agli inquirenti ciò che sapevano in merito alla violenza sessuale e agli autori del fatto.

I tre arrestati sono indagati anche per atti osceni, avendo compiuto lo stupro sulla spiaggia nelle immediate vicinanze del locale, frequentato anche da minorenni.

Nelle immagini di Attilio Morabito si vede l'uscita dalla Questura dei tre arrestati e il malore di una donna fuori dall'edificio.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook